lunedì 21 ottobre 2013

Gli anime sono una cosa bella?

ATTENZIONE 
Con questo Post non voglio offendere NESSUNO, sono solo opinioni personali! Quindi gradirei di non essere offeso nei commenti.

Oggi vorrei mettervi a conoscenza (in caso non lo conoscesse) di un video che ha fatto scalpore che gira da qualche tempo nel web, il video in questione è "Gli Anime sono una cosa Bella!" di Croix89.



Croix ha perfettamente ragione. Purtroppo moltissime persone non hanno capito il vero significato del video, quindi se vi sentite offesi da quello che ha detto i motivi sono due:
-O siete dei Giappominchia
-O è meglio che vi riguardiate tutto il video.
Se questa è una vostra passione da tempo,allora lo capirete.
Lui non prende di mira gli appassionati VERI del mondo dell'animazione, perché è ben chiara la parte in cui mostra l'immagine di Miyazaki (minuto 15:40), elogiandolo come la vera animazione giapponese. Croix critica i Giappominchia che seguono anime solo perché va di moda essere alternativi, e perché tutti questi bimbetti ( e non solo) si credono Otaku solo perchè hanno una fissazione verso il giappone e le sue tradizioni. Tradizioni è una parola grossissima da usare, visto che i Giappominchia usano parole come "kawai" e simili.
Non troverete mai un vero appassionato che parla italiano misto a parole dementi giapponesi.
La critica è verso I NUOVI ANIME, NON VERSO I VECCHI ANIME, poiché la stragrande maggioranza di questi punta a fare pubblico grazie a ragazze tettone per i ragazzi, e ragazzi superfighi per le Ragazze es. (Fairy Tail ecc.).
I Giappominchia credono che il giappone sia la nazione perfetta, quando la situazione è diversa da quello che vogliono farci credere: gli stupri, la diffusione degli Hikikomori, la crudeltà della società giapponese. Questi non sanno neache cosa significa essere otaku in Giappone.
Per quanto mi riguarda, adoro andare alle fiere del fumetto,mi ritengo un appassionato, ma non vado in giro con le orecchie da gatto a parlottare giapponese in malomodo per far vedere che sono alternativo e che adoro il Giappone e la sua cultura.
Ovviamente questo video ha causato scalpore tra le pagine Facebook piene di Giappominchia tipo "Otaku no Empire" dove gli admin si credono otaku, che hanno rivoltato il loro esercito di Giappominchia contro una delle poche persone che hanno le palle di dire il vero. Tutto questo con commenti insulsi del tipo "Come ti permetti di offendere il nostro interesse?" "Non sai un cavolo di anime quindi non puoi parlare".